Assistenza

Dove acquistare

Trova l'agente di vendita più vicino Trova l'agente di vendita più vicino

FAQ

No, il connettore per la luce può essere semplicemente inserito nei morsetti WAGO.

(1030)

Sì. Anche se la cassetta viene installata con l'apertura in una data direzione, questa direzione può essere cambiata seguendo la procedura descritta nelle istruzioni di installazione.

(1131)

 No. I nuovi componenti sono approvati come sistema e non possono essere utilizzati in altre configurazioni.

(1138)

La giunzione e la terminazione possono essere aperte e richiuse senza bisogno di sostituire alcun componente. Per riutilizzare la terminazione E-150 con un nuovo cavo scaldante, usare un nuovo cappuccio sigillante

(1067)

I termostati come il nuovo RAYSTAT-EX-03 possono essere collegati direttamente alla cassetta senza bisogno di morsetti aggiuntivi (JBS) e senza ridurre la capacità della cassetta per quanto riguarda il numero degli elementi scaldanti (JBM). Il cavo di alimentazione proveniente da questi termostati può essere utilizzato per fase, neutro e terra. Per l'uso con il termostato RAYSTAT-EX-02 e altri termostati simili che possiedono un solo ingresso, è necessario installare morsetti WAGO aggiuntivi nelle cassette. In particolare, occorrono un morsetto di fase (WAGO 284-691), un morsetto di terra (WAGO 284-607) e una piastra terminale (WAGO 284-318), ordinabili presso il distributore elettrico di zona o come kit da Pentair Thermal Management (HWA-WAGO-TSTAT-KIT). Questa configurazione può essere utilizzata per la commutazione diretta fino a 25 A.

(1127)

L'installazione di questi componenti è molto semplice ed è spiegata in modo dettagliato nelle istruzioni di installazione. Si ricordi che i componenti vanno applicati a freddo, perciò non occorrono riscaldatori o cannelli.

(1065)

Per i componenti Raychem JBS-100, JBM-100, E-100 e E-100-L, selezionare la fascetta fermacavi appropriata come segue:   Per le tubazioni da 20 a 47 mm (da 1/2" a 1 1/4"), usare la fascetta fermacavi PSE-047.  Per le tubazioni da 40 a 90 mm (da 1 1/4" a 3"), usare la fascetta fermacavi PSE-090.  Per le tubazioni da 60 a 288 mm (da 2" a 10"), usare la fascetta fermacavi PSE-280; fa eccezione il componente JBM-100, che richiede la fascetta PSE-540.   Per le tubazioni da 60 a 540 mm (da 2" a 20"), usare la fascetta fermacavi PSE-540 per tutti i kit. Queste misure sono corrette per l'uso con o senza l'adattatore per tubi piccoli incluso nel kit.

(1050)

Sì, purché si tengano in considerazione gli specifici requisiti ambientali dell'installazione.

(1231)

SÌ.  A questo scopo è disponibile il pressacavo GL-38-M25-METAL (da ordinare separatamente).  Questo pressacavo può essere utilizzato per cavi con diametro esterno compreso tra 8,5 e 16 mm

(1290)

SÌ.  Il fattore limitante è la capacità di commutazione di 16 A, che a sua volta dipende dalla sezione dei cavi di alimentazione elettrica.

(1289)

Sì. L'unità MoniTrace 200N consente un controllo eccellente di qualunque sistema di tracciamento elettrico correttamente progettato.

(1223)

No. L'omologazione per zone classificate dei termostati consente la connessione di un solo cavo per ogni morsetto.

(1294)

Sì, l'unità di controllo TCONTROL-CONT-02 è compatibile con la maggior parte delle termocoppie e supporta anche gli ingressi in Volt e mA.

(1278)

Sì, ognuno dei 130 circuiti può essere configurato individualmente per il rilevamento a contatto, il controllo ambientale o il controllo PASC.

(1256)

Sì, ognuno dei 130 circuiti può essere configurato individualmente per il rilevamento a contatto, il controllo ambientale o il controllo PASC.

(1257)

I cavi scaldanti KTV sono omologati per l'uso nelle zone classificate come Zona 1, Zona 2, Zona 21 e Zona 22, in base alle norme PTB (II 2 G/D EEx e(m) II T4/T3/226°C(T2 IP66 T130°C, T195°C, T226°C - PTB 98 ATEX 1104 X) e Baseefa (II 2 GD EEx e II 226°C (T2) - BAS98ATEX2336X). Possiedono inoltre l'omologazione VDE.

(1162)

I cavi scaldanti BTV sono omologati per l'uso nelle zone classificate come Zona 1, Zona 2, Zona 21 e Zona 22, in base alle norme PTB (II 2 G/D EEx e(m) II T6 IP66 T80°C - PTB 98 ATEX 1102 X) e Baseefa (II 2 GD EEx e II T6 - BAS98ATEX2338X). Possiedono inoltre l'omologazione VDE.

(1163)

I cavi scaldanti QTVR sono omologati per l'uso nelle zone classificate come Zona 1, Zona 2, Zona 21 e Zona 22, in base alle norme PTB (II 2 G/D EEx e(m) II T4 IP66 T130°C - PTB 98 ATEX 1103 X) e Baseefa (II 2 GD EEx e II T4- BAS98ATEX2337X). Possiedono inoltre l'omologazione VDE.

(1161)

I cavi scaldanti XTV sono omologati per l'uso nelle zone classificate come Zona 1, Zona 2, Zona 21 e Zona 22, in base alle norme PTB (II 2 G/D EEx e(m) II T4/T3/250°C (T2 IP66 T130°C, T195°C, T250°C - PTB 98 ATEX 1105 X) e Baseefa (II 2 GD EEx e II T3 + 240°C (T2) - BAS98ATEX2336X). Possiedono inoltre l'omologazione VDE.

(1160)

BTV: T6; QTVR: T4; 4XTV2-CT-T3, 8XTV2-CT-T3, 12XTV2-CT-T3: T3; 20XTV2-CT-T2: T2; KTV: T6. Tutti in conformità alla norma europea EN 50 014

(1159)

Informazioni sulla garanzia

Navigare per

Inspired Solutions for a Changing World