Flow Assurance

Pentair Thermal Management offre i sistemi scaldanti downhole PetroTrace come strumenti di flow assurance/ottimizzazione dell'estrazione petrolifera per migliorare/facilitare la produzione, eliminare i tempi di inattività e prolungare la durata dei pozzi.

Sistemi scaldanti downhole - Un approccio completo ai sistemi di gestione del calore

I sistemi scaldanti downhole sono sistemi ingegnerizzati che utilizzano tecnologie elettrotermiche per applicare calore nella perforazione del pozzo per scopi di flow assurance e/o per aumentare il flusso nella stringa di produzione.I cavi scaldanti elettrotermici sono inseriti nel reservoir, creando una fonte costante di elevata energia termica nella zona utile.Flow-Assurance-Industrial.jpg

Un sistema tipico comprende:

  • Cavo scaldante elettrotermico downhole
  • Cavo per per pompa sommergibile elettrica (ESP)
  • Kit di connessione all'alimentazione e kit di terminazione
  • Sistemi di fissaggio
  • Misuratori di temperatura
  • Connettori per la testa di pozzo
  • Apparecchiature di controllo e monitoraggio di sommità
I sistemi scaldanti bottom-hole erogano calore direttamente alla zona utile

Nel reservoir, i fluidi estremamente viscosi rimangono essenzialmente bloccati nella formazione per la loro incapacità di scorrere, rendendo difficile il recupero del petrolio. I sistemi scaldanti bottom-hole rappresentano una soluzione precisa e mirata per apportare calore direttamente alla zona utile.

  • Questa precisione rende il riscaldamento elettrico bottom-hole una soluzione eccellente per migliorare il recupero di bitumi e greggi pesanti, oppure per i reservoir con un alto contenuto di paraffine.
  • Le applicazioni bottom-hole possono essere utilizzate sia nei pozzi verticali che in quelli orizzontali.
Flow assurance mediante alimentazione costante di energia termica

I sistemi scaldanti downhole PetroTrace permettono di evitare le costose interruzioni e discontinuità associate alle occlusioni da paraffine, idrati o greggi pesanti assicurando una fonte costante di energia termica.

Il petrolio greggio è una miscela di idrocarburi quali paraffina, aromatici, nafteni, resine e asfalteni. Tra questi tipi di idrocarburi, la paraffina ad alto peso molecolare (come le cere) e gli asfalteni possono creare difficoltà nel recupero e nel trasporto del greggio, che dal reservoir relativamente caldo deve scorrere alla sommità del pozzo sensibilmente più fredda.

Inoltre, il raffreddamento del petrolio e del gas nel tragitto di risalita dal reservoir al condotto di produzione può generare una serie di problemi.  

  • Le molecole di cera iniziano a precipitare e a separarsi dalla fase liquida al di sotto di una data temperatura, il cosiddetto "punto di nebbia". Al di sotto del punto di nebbia, le cere possono precipitare sulla superficie del tubo di produzione bloccando il flusso di petrolio, oppure possono aumentare la viscosità del fluido e ridurre il tasso di produzione.
Servizi a garanzia di una soluzione integrata per l'estrazione del petrolio
  • Progettazione
  • Installazione

L'unione tra i nostri sofisticati prodotti e i nostri servizi di progettazione e installazione si traduce in una soluzione integrata per l'estrazione del petrolio, pianificata secondo criteri strategici e realizzata per ottenere un sistema di gestione del calore (HMS) ottimale.


Prodotti correlati

Inspired Solutions for a Changing World